HRS360 Outsourcing payroll buste paga

ELABORAZIONE RETRIBUZIONI (PAYROLL)

Il servizio, supportato da un team composto da Consulenti del Lavoro, Tecnici Informatici, Sviluppatori di software ed Account dedicati al Cliente, garantisce prestazioni affidabili ad alto contenuto professionale e consente soluzioni per la contabilità pronte ad affrontare anche le realtà più complesse, in cui il dettaglio diventa importante. L'offerta prevede tre diversi livelli di servizio, a loro volta configurabili secondo le specifiche esigenze. Ogni Cliente è affidato ad un Account dedicato, che ha il compito di assicurare i processi di elaborazione e di far fronte a tutte le attività e agli adempimenti connessi al servizio erogato. L'Account ha, inoltre, il compito di coinvolgere nelle problematiche, che di volta in volta possono verificarsi, tutte le figure professionali necessarie alla soluzione dei problemi e che sono in grado di rispondere ai quesiti posti dal Cliente.

LIGHT

Prevede la messa a disposizione dell’hardware e dei software di base e di tutti i servizi di Datacenter (backup, procedure di emergenza, manutenzione del sistema operativo). A questi si aggiunge la manutenzione degli applicativi, l’adeguamento alla normativa nazionale prevista dai CCNL e degli accordi aziendali.

BASE

Prevede la gestione di tutte le attività necessarie alla produzione dei cedolini paga e degli adempimenti ad essi correlati. Resta a carico del cliente l’input delle variazioni anagrafiche e le attività amministrative relative ai rapporti con Istituti ed Enti.

TOP

Prevede la gestione di tutte le attività necessarie alla produzione dei cedolini paga, dei cartellini presenza e degli adempimenti ad essi correlate, compresa la giustificazione delle presenze e la chiusura dei cartellini e le attività amministrative relative ai rapporti con Istituti ed Enti.

BPO

Per Business Process Outsourcing (BPO) si intende l'esternalizzazione di alcune funzioni e processi aziendali. Grazie al BPO le aziende acquistano un'organizzazione dinamica e flessibile ai cambiamenti del mercato perché trasformano i costi da fissi in variabili, liberandosi di quelle rigidità economico/finanziarie che impediscono di rispondere velocemente ai cambiamenti e alle innovazioni del settore. Grazie all'outsourcing del back office le risorse sono libere di dedicarsi alle attività che costituiscono il core business aziendale e di ottimizzare i processi interni, migliorandone l'efficienza. Rispetto all'outsourcing tradizionale nel BPO, anziché una singola attività, viene gestita fuori dall'azienda un'intera area di processo, in cui il controllo strategico rimane all'azienda, mentre il controllo procedurale è affidato interamente al fornitore dei servizi.