AGE MANAGEMENT

L’INVECCHIAMENTO DELLA FORZA LAVORO: CRITICITÀ E SOLUZIONI PER LE AZIENDE

L’invecchiamento della forza lavoro è una delle sfide principali che le Società devono affrontare nel nostro secolo, ed ha notevoli implicazioni a livello aziendale in termini di modelli di produzione e organizzazione del lavoro, ambienti e tempi di lavoro, salute e sicurezza, ecc.

I fattori principali che influiscono sull’invecchiamento della forza lavoro sono due: da un lato l’aumento della speranza di vita, che è passato dai 58 anni di media mondiale degli anni settanta agli attuali 67 e raggiungerà la soglia dei 74 anni nel 2050. Dall’altro la diminuzione del tasso di fertilità medio.

All’aumento dei lavoratori over 55 non corrisponde un pari ingresso di giovani lavoratori e ciò porterà progressivamente a maggiori criticità in azienda quali maggiore assenteismo, impatto sulla salute e sicurezza e sui tempi di lavoro.

Le principali problematiche da affrontare sono l’ambiente di lavoro (problemi legati alla salute e sicurezza) e alla tipologia delle mansioni svolte; la performance (valutazione della produttività, valorizzazione del lavoro svolto, soluzioni tecniche); le capacità fisiche di apprendimento e di lavoro (possibile perdita di forza fisica, possibili problemi visivi e di udito, si insonnia e lucidità e rischio infortuni)

Peraltro, oggi ci troviamo in un contesto professionale che vede collaborare più generazioni. Se questo per certi aspetti può rappresentare un problema, di contro può rappresentare anche una grande opportunità. Non si tratta solo di gestire le generazioni più mature, il cosiddetto Age management classico, ma di integrare le differenze tra generazioni diverse di lavoratori per costruire un sistema di scambio e di apprendimento reciproco che crea le condizioni per un’organizzazione più creativa e intelligente.

Le soluzioni proposte da H-RS360 sono legate alla strategia dello IAM (Innovative Age Management) con valutazioni sulla capacità di lavorare e svolgere determinate mansioni (workability), sull’Organizzazione del lavoro, sull’ambiente di lavoro attraverso lo studio dell’ergonomia delle strutture lavorative, sulla Formazione per gli older workers e sulla gestione dell’integrazione di generazioni di lavoratori differenti.

Ezio Chiapasco - General Manager